rimorchi Amplo

Rimorchi Amplo: la moto si carica (anche) in senso trasversale

La Amplo, di Carpi, costruisce rimorchi adatti al trasporto di moto e mezzi e tre e quattro ruote, disponibili in versione trasversale e tradizionale, tutti con la comodità del pianale abbassabile

La Amplo nasce nel 1985 grazie alla passione di Ignazio Amplo per il mondo della meccanica, e si afferma come azienda costruttrice di componenti oleodinamici, impiegati nei settori più svariati, meccanico, industriale, rurale e navale. Nei primi anni novanta si specializza nella produzione di cilindri idraulici.

Oggi la Amplo ha un ampio catalogo di articoli dedicati ai camper e al trasporto, e offre un’interessante serie di rimorchi adatti al trasporto di mezzi a due, tre, quattro ruote. Hanno delle caratteristiche che li distinguono sul mercato, rendendoli molto interessanti: vediamo quali sono parlando con Simona Amplo, responsabile commerciale dell’Azienda.

Quando è iniziata la produzione dei carrelli?
Nel 2000 abbiamo iniziato ad estendere le nostre competenze nella componentistica industriale al mondo dei camper e abbiamo realizzato il primo vero e proprio impianto di stabilizzazione e livellamento per camper e veicoli speciali, prodotto che è tutt’oggi di punta della nostra produzione. Nel 2010 abbiamo iniziato a collaborare con partner francesi e tedeschi nel settore dei rimorchi cercando di realizzare dei prodotti particolari, che oggi distinguono la produzione Amplo, come quelli trasversali e quelli tradizionali, con il pianale abbassabile a livello del suolo”.


Come funziona il pianale abbassabile? C’è su tutti i rimorchi?
“Il meccanismo è semplice, un argano permette di abbassare il pianale fino a livello del suolo, così non serve la rampa e si può caricare una grossa moto, anche pesante, con facilità. È comodo perché si possono fare tutte le manovre da soli e senza rischi. Funziona con un apposito argano, simile a quello delle barche per intenderci, e una volta sollevato c’è un sistema di aggancio che lo assicura. C’è su tutti i nostri rimorchi, è un elemento di distinzione”.

Come funziona il rimorchio trasversale?
Si chiama A-Free e la moto si carica in senso trasversale rispetto al mezzo di trasporto. Il vantaggio è che il mezzo carico è più corto e c’è un sistema di sblocco delle ruote d’appoggio del rimorchio che le rende piroettanti permettendo manovre molto più facili, senza controsterzare come si fa con i carrelli tradizionali. Inoltre ci sono le ruote gemellate e ammortizzate e sporge solo di due metri, così il mezzo con il rimorchio montato è poco più lungo”.

Nelle immagini del listino è montato sui camper, ma si può montare anche sulle auto?
“Si può montare su qualsiasi veicolo dotato di gancio traino, è omologato come rimorchio categoria 1, ha le luci di ingombro e il Codice permette sagome sporgenti fino 2 metri e 30, quindi una moto ci sta tranquillamente”.

 

Si possono trasportare anche altri oggetti?
L’A-Free ha il binario per la moto e due portabici, ma è omologato come portatutto e quindi è possibile trasportare ciò che si vuole, nei limiti del ragionevole. Si possono trasportare anche mezzi a tre o quattro ruote. Così siamo riusciti a soddisfare molte esigenze: chi carica la moto per andare in pista e chi si porta le sue passioni in vacanza, moto e bici”.

Poi c’è il rimorchio tradizionale.
“Sono quelli della serie CCL, con la caratteristica principale la rampa abbassabile, che come detto è molto comoda. Si possono caricare anche due moto, per andare in pista con un amico. Ancora il più veduto è l’A-Free, purtroppo a causa della pandemia non siamo riusciti a mettere bene in evidenza i rimorchi della serie CCL, pur essendo carrelli decisamente più comodi di quelli tradizionali e con un prezzo accessibile, ora in promozione, partendo da 2.900 euro”.

Ultima domanda per i concessionari: come possono mettersi in contatto con Amplo?
“Quest’anno abbiamo avuto molte richieste dai rivenditori, che riformiamo rapidamente. Ci vogliono indicativamente 20 giorni per avere un A-Free e tra le 6-8 settimane per un CCL. Per informazioni si può scrivere alla mail ufficiale: info@amplo.it”.