Corsi di guida e viaggi

Corsi di guida e viaggi per fidelizzare il cliente

Le case motociclistiche stanno dando sempre più importanza alle esperienze come corsi di guida e viaggi riservati ai clienti, il mezzo più efficace per vendere e fidelizzare il motociclista: ecco una carrellata delle proposte più interessanti 

In questi ultimi due anni abbiamo visto che il mercato delle moto è cambiato tantissimo, tema di cui abbiamo già scritto più volte. È cambiato non solo nella classifica, nell’avvicendamento dei segmenti, dei modelli e delle cilindrate, ma anche nell’atteggiamento del pubblico. Oggi i motociclisti sono sommersi dalla comunicazione. Per sapere tutto e di più su una moto basta un click e così si hanno a disposizione testi, immagini, video. Iniziamo anche a comprare le moto negli store online ma ciò che è ancora importante, essenziale per la vendita, è il contatto fisico con la moto. Si va dal concessionario per vederla, per toccarla ma oggi, ancor di più, per provarla. Per questo da tempo le case stanno organizzando i demo ride, potente strumento di vendita.

A questo si  affianca oggi una nutrita serie di esperienze, che va dai corsi ai viaggi organizzati, entrambi in forma ufficiale. L’obiettivo è sempre lo stesso: far provare le moto ai clienti. Ma queste esperienze sono decisamente più coinvolgenti, non solo perché il contatto con la moto dura qualche giornata, mentre i demo ride sono solo un breve assaggio, ma anche perché tutte le iniziative speciali sono organizzate in modo perfetto.

In questo articolo proponiamo una serie di corsi e viaggi scelti tra quelli delle varie case. Possono servire per più scopi: prendere spunto per organizzare degli eventi in proprio, oppure per suggerire ai nostri clienti, o aspiranti tali, un corso, un viaggio per fidelizzarli, convincerli all’acquisto.

Le offerte dei corsi sono numerose e adatte a tutti: si va da chi non ha mai guidato una moto, fino all’esperto; si passa dalla strada alla pista, al fuoristrada; i prezzi partono da poche centinaia di euro fino ad arrivare ad alcune migliaia per quelli più esclusivi. Poi ci sono le esperienze di viaggio, anche vere e proprie avventure. Dopo una di queste esperienze, che sia un breve corso o un viaggio, ai partecipanti resta un ricordo speciale, perché tutte sono organizzate con istruttori e guide non solo altamente qualificati ma anche capaci di stabilire un rapporto speciale con le persone.

Corsi di guida e viaggi: le proposte delle Case

Aprilia

L’Aprilia propone gli Exclusive Ride in sella alle top sportive RSV4 1100 Factory e Tuono V4 1100 Factory, giornate senza i limiti di un classico test ride in pista. C’è poi la Riding Academy V4/RS660, strutturata in due corsi per classe di cilindrata, sia per chi entra in pista per la prima volta, sia per chi vuole migliorare. È una formula collaudata, con lezioni teoriche, pista in esclusiva per 6 turni, gruppi di massimo 4 allievi per istruttore. Quest’anno si è aggiunta la classe dedicata alla RS660.

BMW

La BMW offre la nota GS Academy con base alla GS Farm, nei pressi di Tavernago (Piacenza). Ci sono cinque livelli, con corsi che partono da zero, dedicati a chi non ha mai guidato una moto e non ha la patente, alle esperienze Adventuring di più giorni. Il parco moto è composto dalla gamma GS, dalla G 310 GS alla R 1250 GS.

Corsi di guida e viaggi

Per quanto riguarda i viaggi è stato avviato il portale Fuel For Life, che offre sia corsi, sia viaggi. Il programma The Great Getaway offre tour di 8 giorni in Costa Rica, Portogallo e Stati Uniti con le R 18; gli Urban Day si svolgono nelle città più famose del mondo, San José in Costa Rica, Lisbona in Portogallo e Portland in Oregon, USA; la Follow The Trails offre avventure off-road in Mongolia, Albania e Tailandia sulle GS.

Si passa poi alla guida in circuito: i corsi della la Racing School Europe si svolgono nelle piste del Mondiale, Mugello, Valencia, Aragon in sella alle S 1000 RR e M 1000 RR. Anche qui ci sono vari livelli, si va dai principianti ai semiprofessionisti.

Ducati

La Ducati Riding Academy si divide in DRE Road e DRE Rookie (per patentati A2), corsi base che si svolgono presso l’Autodromo di Modena in sella alla Monster, alla SuperSport 950, all’Hypermotard 950 e alle Scrambler 800. Il top lo offrono i DRE Racetrack, che si terranno invece al World Circuit Marco Simoncelli di Misano e all’Autodromo del Mugello. Anche qui ci sono corsi divisi per livello di esperienza. Si va dal Track Warm Up, per le prime esperienze in circuito, in sella alle Panigale V2, al Track Master, sulle V4 S; sono previsti anche corsi One to One, con istruttore personale.

 

Corsi di guida e viaggi

Si passa allo sterrato con la formula DRE Adventure, con base nel Castello di Nipozzano,  Firenze, e comprende sei tappe dedicate alla guida on e off-road, tutte in sella alla Multistrada V4 S, Scrambler Desert Sled e alla nuova DesertX. Prevedono teoria, esercitazioni e i consigli tecnici e logistici per la preparazione ai viaggi-avventura.

Corsi di guida e viaggi

Honda

Honda punta al fuoristrada, con il Corso Multilivello che si svolge a San Giorgio Piacentino e dedicati alle Africa Twin, X-Adv, CB500X, CRF450XR e CRF300L. Si parte con la teoria, si passa all’area tecnica, 22 ettari attrezzati con fondi e ostacoli e si finisce con un giro tecnico in fuoristrada. Si può partecipare con la propria moto (Honda), oppure noleggiarne una messa a disposizione dalla scuola.
A fine maggio è in programma un Africa Twin Tour stradale in Sardegna.

Kawasaki

La Kawasaki offre il Perot Camp 43, che comprende corsi di guida in pista per motociclisti di ogni livello. I corsi non sono dedicati solo a chi vuole guidare in circuito ma anche per chi vuole migliorare la capacità di guida su strada. La base è il Cremona Circuit e si arriva al Misano World Circuit e al Mugello Circuit.

KTM

KTM è partner della scuola di guida su strada Safe Ride Experience, che organizza corsi di guida sicura su strada e in pista che si svolgono in sella ai modelli della gamma naked, travel e sport touring. Ci sono appuntamenti di un giorno (Mangiatornanti), e tour didattici dai 2 ai 5 giorni in Italia, in Francia, in Germania e in Austria.

Ovviamente KTM propone Corsi Enduro e Maxi Enduro Offroad in collaborazione con In moto con Gigi, per scoprire nuovi luoghi dove l’asfalto non arriva, divertirsi e accrescere le proprie abilità di guida. Sono due corsi di uno o due giorni che alternano la teoria con la pratica, in sella alle 790 e 1290 Adventure. Si svolgono al Castello Dal Pozzo, sul Lago Maggiore, all’Isola d’Elba e a Massa Marittima, nel cuore della Maremma.

Moto Guzzi

La Moto Guzzi offre le Experience, spaziando dalla Toscana, Corsica e Sardegna, a Creta, Balcani, Tunisia e Marocco. Si spazia da viaggi di 3 giorni (Toscana) alla tappa più esclusiva ed emozionante; il Viaggio del Centenario, 27 giorni on the road (dal 16 agosto all’11 settembre), per viaggiare attraverso gli splendidi paesaggi del Nord Europa e condividere il percorso con altri Guzzisti, fino a Capo Nord. È un’esperienza unica, che si conclude allo stabilimento di Mandello del Lario durante le GMG – Giornate Mondiali Moto Guzzi – nel cuore dei festeggiamenti per i 100 anni della Moto Guzzi. Si può partecipare con la propria moto, da soli o in coppia, ma è anche offerta la possibilità di noleggiarla: Moto Guzzi mette a disposizione i modelli della sua gamma.

Corsi di guida e viaggi

Moto Morini

La Moto Morini organizza un ciclo di corsi di Adventuring Experience in sella alla X-Cape 650, nove appuntamenti coordinati da Luca Marcotulli, ex pilota di enduro e trainer di piloti, con cadenza mensile e in località di volta in volta diverse. Il primo corso è fissato per il weekend dal 18 al 20 marzo in Toscana e i successivi si terranno fino alla fine dell’anno.

Triumph

La Triumph offre una serie di corsi di guida in off-road, dal Livello 1, per imparare le basi, al Livello 3, dedicato a piloti con esperienza in off-road. La durata è sempre di un giorno e mezzo, si svolgono in un’area attrezzata dove si devono affrontare diverse situazioni e ostacoli. Si concludono con un’escursione fuoristrada nella zona. Si può partecipare con la propria moto, oppure con una Triumph offerta dalla Casa a un costo contenuto.
Al momento Triumph sta lavorando a un progetto di experience ufficiale legato al mondo Tiger, per il lancio dei nuovi modelli.

Yamaha

Yamaha offre un’articolata serie di iniziative. È partner tecnico di Tom42, nata da un’idea di Toni Merendino, e Destination Yamaha Motor. Con sede nel Golfo dei Poeti a La Spezia, organizza raid, eventi, ed experience. Nella Rally Raid Experience c’è un coach d’eccezione, Alessandro Botturi, che organizza corsi di guida e navigazione della durata di 2-5 e 7 giorni in  Sardegna, Tunisia, Maremma e Marocco. Si partecipa con la propria moto oppure con le Ténéré 700 e Super Ténéré messe a disposizione da Yamaha.
Ci sono poi la scuola Di Traverso, in sella alla Yamaha SR400 in configurazione flat track, molto divertente. La Wild Emilia Experience, invece, unisce il turismo, l’avventura e la scuola off-road.

Passando alla pista troviamo la Riding School di Luca Pedersoli, che si svolge nei circuiti italiani Tazio Nuvolari, Modena, Misano, Magione, Vallelunga e Binetto. Anche in questo caso ci sono corsi di tutti i livelli, anche per chi deve imparare da zero la guida e ancora conseguire la patente, poi si sale di livello, passando ai corsi su strada e in pista, fino a quello su misura, One to One.

C’è pure un servizio dedicato alle donne: l’Associazione Donneinsella da 10 anni organizza corsi, dall’introduttivo al Master Patente, per avvicinare le ragazze in maniera semplice alle due ruote. Ottimo servizio: in più c’è la possibilità di conseguire la patente durante il corso. Le moto sono le facili Yamaha YS125 e le più prestanti MT-07.